È online annullieditori.it

Postato il

È online il nostro nuovo sito, www.annullieditori.it

Libri, novità, eventi, discussioni, articoli, tutto in un unico contenitore, che offre finalmente ai lettori la possibilità di acquistare i libri con un semplice click, tramite account paypal o con carta di credito/debito/postepay.

Venite a trovarci.

Tuscia slow, un ricettario “a fuoco lento” | #tusciaslow

Postato il Aggiornato il

Ieri, 12 maggio 2014, si festeggiava l’VIII giornata mondiale della #lentezza: quale migliore occasione, dunque, per annunciarvi la prossima uscita di un bellissimo libro di ricette #slow dedicato alla #Tuscia?

Occasione ghiotta e l’abbiamo presa al volo, e oggi torniamo per ribadire il concetto.

Una giovane chef prestata alla scrittura, Fabiana Eramo, ha redatto un bellissimo ricettario, combinando in modo originale, coerente e gustoso i piatti della tradizione della Tuscia con altri più moderni, frutto della sua fantasia culinaria, mantenendo un saldo punto fermo: tutte le ricette sono preparate utilizzando solo prodotti tipici del territorio viterbese, possibilmente biologici, e ponendo una particolare attenzione verso quei prodotti che sono protetti e valorizzati nell’ambito dei presidi Slow Food. Il ricettario di Fabiana è, dunque, nella sua essenza più profonda, un libro di cucina contadina, una cucina del gusto che richiede tempi lunghi e impegno, legata alle stagioni e ai prodotti della terra.

Il risultato di questo sforzo di collezione e fantasia, di anni di sperimentazioni culinarie, è “Tuscia slow”, un libro per gli amanti della cucina lenta e delle tipicità agricole locali, con una forte impronta ecologista, che coniuga tradizione territoriale e familiare, metodi di cottura antichi e autoproduzione casalinga; una guida alla riscoperta di sapori e saperi locali, che regala al lettore piatti eccellenti e genuini, di puro artigianato culinario.

Per ora è tutto. Ma ormai il dado è tratto, la nave è salpata e non farà ritorno: seguite gli aggiornamenti su FB, TW e G+ usando l’hashtag #tusciaslow e ne vedrete delle belle (e delle buone). Molto presto.

Il #girodellaTuscia in 80 giorni: un viaggio appassionante e un libro (anzi due)

Postato il Aggiornato il

Il GiroNel soundcloud qui sotto potete ascoltare l’intervista fatta da Francesco Delle Rose di Radio Popolare Roma a Marco Saverio Loperfido, Samuel e Massimo durante il loro percorso ammappante da Onano a Grotte di Castro, qualche chilometro in anticipo sul nostro incontro.

I tre viaggiatori raccontano all’intervistatore l’esperienza del Giro dellaTuscia in 80 giorni e l’iniziativa Ammappalitalia. Marco, nell’intervista, fa cenno a un progetto al quale stiamo lavorando e che è arrivato il momento di condividere: il Giro della Tuscia diventerà un bellissimo libro edito da Annulli Editori: una guida artigianale per gli escursionisti e gli amanti del trekking, delle passeggiate a piedi, in bici a cavallo; un libro-mappa dedicato agli amanti dei percorsi naturali e del viaggiare con la V maiuscola; un diario di viaggio appassionato che attraversa i sentieri bianchi della Tuscia per riscoprire luoghi e tempi dimenticati, e per narrare il corpo e l’anima di un territorio in gran parte ancora incontaminato.

E non è finita qui. Marco, tempo fa, ha scritto un bellissimo romanzo ancora inedito, un’opera che vive sul confine tra realtà e fantasia e che anticipa in certo qual modo alcuni dei temi e degli obiettivi del Giro della Tuscia. Romanzo che, come avrete giustamente annusato, andrà a costituire (molto presto) il parto n. 10 della collana NarrAzioni.

E questo è quanto, per ora. I dettagli a seguire, la prossima settimana, insieme a un’altra bella infornata di novità. 

     

Sapore e Sapere, per #scoprirelaTuscia

Postato il Aggiornato il

sapore e sapere_nuove-date_miniAnnulli Editori e Tuscia in Rete sono lieti di presentarvi “Sapore e Sapere”, un ciclo di incontri di cultura, storia ed enogastronomia: cinque presentazioni di libri dedicati al territorio, cinque visite guidate a siti di interesse storico e archeologico, cinque degustazioni di prodotti tipici, per #scoprirelaTuscia e svelare i segreti meglio custoditi del territorio degli Etruschi.

Si inizia sabato prossimo, 19 aprile, con la presentazione di “Itinerari Etruschi tra Lazio, Toscana e Umbria” di Giuseppe Moscatelli e Giacomo Mazzuoli presso l’ICult (Valle Faul) a Viterbo, che aprirà la strada alla visita in loco alla Necropoli di Castel D’Asso e alla degustazione di pecorini prodotti da un’azienda del luogo. Presenterà il libro e ci guiderà tra le rovine etrusche l’archeologa Francesca Ceci, della Sovrintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale.

Si prosegue sabato 26 aprile, a Montefiascone, con la presentazione di “Montefiascone. Guida alla scoperta” presso la Biblioteca Comunale. Sarà l’autore stesso, lo storico falesco Giancarlo Breccola, a presentarci al libro e alle meraviglie del paese che ci ospita, e a guidarci alla scoperta delle due chiese di San Flaviano e Santa Margherita. Seguirà una degustazione di EST! EST!! EST!!!, vino tipico della città di Montefiascone.

Sabato 17 maggio si torna a Viterbo, al Palazzo dei Papi, per scoprire i segreti della città medievale in compagnia dello storico e archeologo locale Paolo Giannini, autore del volume “Viterbo. Guida alla scoperta”. Alla presentazione del libro seguirà una visita al quartiere San Pellegrino e una degustazione di olio extravergine di oliva offerto da un’azienda storica viterbese, il frantoio “Il Paradosso”.

Il 24 maggio ci spostiamo sul lago di Bolsena, a Gradoli per l’esattezza, a Palazzo Farnese per scendere ancora più nel particolare, per parlare del libro “Itinerari Farnesiani in Tuscia”, di Giuseppe Moscatelli e Giacomo Mazzuoli, per visitare il Museo del Costume Farnesiano e degustare l’Aleatico, vino tipico della città di Gradoli.

L’ultimo appuntamento è il 31 maggio a Marta, dove presenteremo la recente nuova edizione di “Marta. Guida alla scoperta” di Maria Irene Fedeli. L’autrice ci introdurrà, seguendo i sentieri del suo stesso libro, alle meraviglie del paese lacuale, accompagnandoci a visitare il suggestivo Borgo dei Pescatori. La giornata si concluderà presso gli stand della Sagra del Lattarino, dove potremo degustare i lattarini e la Cannaiola, un vino locale recentemente riportato in vita.

La pagina facebook dell’evento

Per il momento è tutto, ma rimanete sintonizzati perché le novità iniziano ad esploderci tra le mani… 

Il Giro della Tuscia a Grotte di Castro con Annulli Editori

Postato il Aggiornato il

Ieri il Giro della Tuscia in 80 giorni, nelle persone di Marco Loperfido e del giornalista Samuel Bregolin, hanno fatto tappa a Grotte di Castro, dove sono stati nostri ospiti per un giorno. Nel pomeriggio di ieri abbiamo visitato insieme la necropoli etrusca di Pianezze, il Museo Civita e abbiamo incontrato le aziende agricole di Alessandro Provvedi e Antonella Pacchiarotti, che hanno gentilmente offerto un degno ristoro ai due viandanti.
Qua sotto una selezione di foto dal pomeriggio grottano. Per vedere altre foto del tour storico-eno-gastronomico e quelle della passeggiata di ieri da Onano a Grotte di Castro potete visitare il sito di Ammappalitalia o la pagina facebook del progetto.

Il giro della Tuscia in 80 giorni

Postato il Aggiornato il

Il-giro-della-tuscia-in-80-giorni-DEF2-460x700Era il 1873 quando uscì la famosa opera di Jules Verne, “Il giro del mondo in 80 giorni”: perfettamente inserita nel suo tempo e anticipatrice di sviluppi storici di lì a venire, rappresenta la nitida istantanea un’epoca permeata dalla fiducia millenaristica nel progresso della scienza e della tecnica, un’epoca storica che ha dato il “la” a quel fenomeno polimorfo che oggi chiamiamo globalizzazione.

Oggi, a 140 anni da allora, viviamo in un periodo storico profondamente diverso. La globalizzazione ha raggiunto vette che hanno abbondantemente superano la pur fervida immaginazione di Verne, travolgendo e seppellendo, nel suo cammino rapido e violento, storie antiche, tradizioni millenarie, biodiversità, modi di vivere, comunità e relazioni sociali.

Ecco, in un periodo storico siffatto, è forse arrivato il momento di capovolgere il paradigma di sviluppo e l’angolo visuale, di poggiare il piede sul freno e spingere forte, di abbandonare la velocità e riscoprire la lentezza (ricordate? avevamo iniziato pressappoco così), per tornare a raccontare quei territori dimenticati nell’ansia degli spostamenti e nella freneticità delle azioni e delle relazioni umane. È arrivato il momento di fare un passo indietro, e prenderci il tempo necessario per allargare i nostri orizzonti e quelli del paesaggio che viviamo quotidianamente.

Questo è, in sostanza, il senso profondo del progetto Ammappalitalia e del suo figliol prodigo “Il giro della Tuscia in 80 giorni”, che noi come Annulli Editori abbiamo deciso con convinzione di sostenere. Una lunga passeggiata che è un po’ una scommessa (ma, al contrario del suo parente famoso, il giro del mondo, è tutt’altro che un’impresa eroica): la scommessa che sia possibile percorrere l’intero territorio della provincia di Viterbo a piedi, senza l’ausilio di mezzi di trasporto (automobile, bus, treno, etc.) “semplicemente percorrendo strade sterrate, tratturi, mulattiere, sentieri veri e propri, fino a qualche decennio fa ancora frequentati e usati dai contadini e dai viaggiatori di tutte le nazioni”. Un viaggio che avrà inizio sabato 1° marzo e che farà tappa in tutti i 60 comuni della provincia di Viterbo, per raccontare la natura e il paesaggio urbano, la storia, l’archeologia, le specie animali e la razza umana che abitano questi luoghi.

Al termine delle singole tappe, Marco Saverio Loperfido, ideatore del progetto e passeggiatore, condividerà sul sito ammappalitalia.it il percorso effettuato, corredandolo con fotografie, appunti di viaggio, filmati e indicazioni utili per il futuro viaggiatore. Ove l’organizzazione e la fatica lo permetteranno, Marco organizzerà incontri di presentazione dell’iniziativa, spiegando il progetto di mappatura sentieristica e raccontando il territorio attraversato e le proprie esperienze di viaggio.

Annulli Editori ospiterà Marco durante il suo soggiorno a Grotte di Castro (tra il 18 e il 19 marzo), organizzandogli la giornata, le visite e gli incontri per far conoscere, a lui e a chi lo accompagnerà lungo il cammino, il paese e i suoi abitanti.  Per chi fosse interessato a salutare e a fare due chiacchiere con il viaggiatore potrà incontrarlo presso il Museo Civita e il sito archeologico di Pianezze, o durante la degustazione di vino organizzata presso la cantina di Antonella Pacchiarotti. Per chi fosse interessato, invece, ad accompagnarlo lungo il cammino, in una o più tappe (escluse la prima e l’ultima, che Marco ha voluto riservare per sé solo), linkiamo il programma completo (e pressoché definitivo) del Giro.

Buon viaggio!

Di sconti e pranzi / #scontimassimi

Postato il Aggiornato il

FratellanzaTorniamo a scrivervi dalle pagine del blog per darvi due buonissime notizie.

La prima: abbiamo deciso di rendere permanente lo sconto del 15% su tutti i titoli del catalogo Annulli Editori e sui libri da noi distribuiti (presto un post con l’elenco completo di questi ultimi, quello che trovate sul sito è ormai vetusto), che in teoria si sarebbe dovuto concludere il prossimo 5 febbraio. Da questo momento in poi chi acquisterà libri presso di noi, qualsiasi titolo e in qualsiasi periodo dell’anno, avrà diritto al suddetto sconto. In aggiunta, come già previsto dalla promozione, chi acquisterà libri per un importo superiore ai 15 euro sarà esentato dal pagamento delle spese di spedizione.

La seconda: parte oggi “gli sconti massimi”, una serie di promozioni a carattere bimestrale che riguarderà alcuni titoli del nostro catalogo (8 in tutto), a rotazione; durante il bimestre ad esso dedicato, il libro prescelto per la promozione potrà essere acquistato con lo sconto del 40% sul prezzo di copertina.

Il prossimo 5 di marzo si svolgerà, presso la Cantina Sociale di Gradoli (VT), il consueto annuale Pranzo del Purgatorio e, data l’occasione, abbiamo pensato fosse cosa buona e giusta iniziare gli sconti massimi con il libro che dedicammo, ormai 9 anni fa (fu il nostro primo libro), a quel pranzo e alla Fratellanza omonima: 

Elena Agostini, Luciano Piccinetti, Mario Tognarini, “Della Fratellanza del Purgatorio e del famoso pranzo”, prefazione di Bonafede Mancini, Annulli Editori 2005, Collana “Tuscia Storia e Tradizioni”, 112 pp. 7 euro

Il libro sarà dunque disponibile con lo sconto del 40% (4,20 euro il prezzo scontato, al quale vanno aggiunti 1,50 euro di spese di spedizione) a partire da oggi 29 gennaio e fino al prossimo 29 marzo, quando la palla passerà a un altro titolo.

NB: Potrete usufruire degli sconti inviando un’email a ordini@annullieditori, acquistando il libro tramite il nostro sito web o chiamando il numero 0763-796528.
I due sconti del 15% e del 40% non sono cumulabili.

DOC per approfondire: Legge Levi